Ristorante Biagio Pignatta Il ristorante prende il nome dal primo maggiordomo di Ferdinando I de' Medici, Sir Biagio Pignatta. Il locale, a poca distanza dalla Villa e adiacente all'hotel, propone un'ospitalità di classe all'insegna della tradizione toscana. Oltre alle accoglienti sale interne, il ristorante vanta anche un dehors per ospitare nella bella stagione grigliate e piccoli eventi e un gazebo a vetrate affacciato su un panorama mozzafiato, perfetto per brunch, incontri d’affari e cene private. Recentemente si è scelto di puntare sulla filosofia del chilometro zero, motivo per cui il "Biagio Pignatta" si è dotato di un orto privato di circa 5.000 metri quadrati per l'approvvigionamento di frutta e verdura di stagione. Così la tradizione va a braccetto con la qualità delle materie prime, con la scelta di fornitori del territorio e con la valorizzazione dei prodotti locali e delle ricette della storia culinaria toscana, rivisitate con estro e originalità.



La nostra brigata



La cucina del ristorante "Biagio Pignatta" è al femminile: al comando della brigata di cucina troviamo l’executive chef Michela Bottasso, piemontese di nascita e toscana d’adozione. Ha avuto modo di lavorare alcune fra le cucine più importanti del mondo, da Londra ai Caraibi. Al suo fianco uno staff giovane e professionale che porta in cucina esperienze e influenze di tutta Italia, ospitando per alcuni periodi dell'anno studenti e chef provenienti da tutto il mondo. Quella del "Biagio Pignatta" è una cucina che gioca sui sapori, senza mai dimenticare la tradizione e la semplicità. Un’originalità delle proposte che va a braccetto con una scelta meticolosa delle materie prime, sempre di zona e di qualità. Il menu cambia con le stagioni ma in carta troviamo sempre alcuni dei piatti simbolo del "Biagio Pignatta", come l’Anatra all’Arancia: un piatto che oggi richiama la cucina francese ma che ha origini italiane, medicee per la precisione, legate alla figura di Caterina de’ Medici.




La sicurezza prima di tutto



Questo periodo ci impone di tenere alta la guardia ed essere ancora più responsabili che mai per garantire la sicurezza dei nostri clienti.
Per questo abbiamo intensificato tutte le operazioni di sanificazione, sia straordinaria che ordinaria, adoperando solo prodotti a base etanolo e cloro con potere virucida.
Abbiamo distanziato i tavoli, per fortuna nel parco della Tenuta lo spazio non è un problema, e richiediamo la prenotazione così da poter gestire nel migliore dei modi la turnazione.
La voglia di stare insieme e godere di un bel piatto e di un buon vino è tanta: da parte nostra stiamo facendo di tutto affinchè vi sentiate più sicuri e protetti possibile.




1-chef-de-cuisine

Chiedi informazioni

Orario: il ristorante è aperto tutti i giorni, a pranzo e a cena, con i seguenti orari
12:30 - 14:00 / 19:30 - 22:00

Email: ristorante@artimino.com - Tel. +39 055 8751406

Accetta la privacy Policy
Newsletter