LE NOSTRE DOCG



Sono due le preziose Docg toscane di cui si fregia la Tenuta. Il Carmignano Docg è un vino dalla storia antica, amato già dalla famiglia Medici, prodotto in piccole quantità e apprezzato in tutto il mondo, caratterizzato dalla presenza del Cabernet nel blend. Il Chianti Docg è una denominazione più ampia e sicuramente più nota, sinonimo ovunque di Toscana e di eccellenza.

LE NOSTRE DOC



Il Barco Reale Doc prende il nome della grande riserva di caccia voluta dai Medici per le proprie attività venatorie, circondata da un lungo muro che delimitava un’area di circa 4000 ettari e di cui ancora oggi sono visibili alcuni resti. La Doc si declina in rosso e in rosato e si caratterizza per vini territoriali, piacevoli e beverini che rappresentano l’alternativa easy-to-drink al più importante Carmignano.

I NOSTRI IGT



Artumes, in ricordo dell’antico nome del paese di Artimino: un bianco profumato e versatile. Centocamini, come si usa chiamare ancora oggi la Villa in virtù dei numero di comignoli che svettano sul suo tetto: un rosso gentile e mai snob. Due vini che lasciano più spazio all’iniziativa e alla creatività, sempre nel rispetto delle peculiarità dell’annata e del territorio.

VINI DA MEDITAZIONE



Vini da sorseggiare. Piccolissime produzioni che richiedono pazienza, selezione dei migliori acini e basse rese, fedeltà alle metodologie della tradizione toscana e lungo riposo nei caratelli. Vin Santo Occhio di Pernice, da uve bianche e rosse, Vin Santo di Carmignano e Vin Santo del Chianti, con le classiche varietà da sempre usate per questo nettare ambrato.

BOTTIGLIE SPECIALI


Per celebrare i più importanti anniversari, le ricorrenze o le migliori vendemmie, la Tenuta è solita ideare delle bottiglie celebrative in edizione limitata: magnum preziose che oltre a custodire vini longevi e di pregio si distinguono per un packaging unico, in ricordo dei momenti salienti che hanno fato la storia di Artimino. Veri e propri gioielli enologici e di design da conservare in cantina e collezionare: una liaison fra passato, presente e futuro per condividere con amici e appassionati i nostri principali traguardi.

45.090 KM/H




Era il 1915 quando al Velodromo Vigorelli Giuseppe Olmo realizzava il Record dell’Ora su pista. Al rintocco dell’ottantesimo anniversario la famiglia Olmo e la Olmo Group (di cui Artimino è parte) hanno voluto ricordare Gepin – così veniva chiamato con affetto il grande corridore - con una magnum di Grumarello, in edizione limitata. Fu lui ad acquistare la Tenuta negli anni ’80, mosso dalla lungimirante consapevolezza che nessuno potrà mai portarci via la bellezza del territorio.

1716 – 2016




Nel 2016 la Tenuta di Artimino e in generale tutta la Toscana hanno festeggiato i 300 anni dall’editto di Cosimo I de’ Medici, una sorta di disciplinare ante litteram che già nel XVIII secolo sanciva l’importanza dei vini di Carmignano. Sono state create 1716 bottiglie numerate, con etichetta in canvas ideata dall’artista di fama internazionale Wessel Huisman. Le prime dieci sono state battute all’asta e il ricavato è stato devoluto in beneficenza nel settembre 2016.

Prenota

Prenotazioni Hotel